Moscato d'Asti

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Varietà 100% Moscato

Resa per ettaro 90 q.li/Ha

Vendemmia manuale in ceste

 

Produzione/Vinificazione Le uve vengono pressate a circa 1,5 bar e il mosto
ottenuto, ripulito tramite filtrazione dalle particelle solide in sospensione, viene refrigerato
al fine di evitare la rifermentazione.
La fermentazione avviene a temperatura controllata, da 8° a 20°C.
Quando il vino raggiunge i 5% di alcool, la fermentazione viene fermata e il tutto raffreddato
a -3°C. Segue un’ulteriore filtrazione e l’imbottigliamento..

Alcool 5%

Residuo zuccherino 121,21 g/l

Acidità totale 5,70 g/l

Note degustative:
Colore giallo paglierino brillante. Caratteristico, intenso e inimitabile aroma di uva fresca e
matura, pesca e fiori bianchi, ai quali si aggiungono note floreali di frutti gialli.
Al palato è delicato, dolce e fragrante con bollicine di media intensità, morbido e avvolgente
che riconfermano le straordinarie note floreali.

Abbinamenti:
Il Moscato d’Asti è ideale a fine pasto e in accompagnamento ai dessert.
Da provare in abbinamento ai formaggi come i “blu cheese”, il Gorgonzola e con la frutta,
come le pesche e il melone ed il gelato alla crema.

Temperatura di servizio: 10/12 °C

I VIGNETI

Localizzazione: Piemonte – Italy

Coordinate: 44°45’8.76″N – 8°22’54.11″E

Comune: Nizza Monferrato (Asti)

Terreno: argilla-sabbia

Altitudine: 274 m slm

Sistema di allevamento: Guyot

Vendemmia: Ottobre